Fandom

Assassin's Creed Wiki

Samuel Liddell Mathers

2 664pagine in
this wiki
Crea nuova pagina
Discussione0 Condividi

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Eraicon - Ermetisti.pngEraicon - Project Legacy.pngEraicon - Discover Your Legacy.png

"Siede di fronte ai pezzi bianchi, come sempre. Sospetto che si immagini segretamente un Cavaliere Bianco. No. Non un Cavaliere Bianco. Questo sarebbe indegno di lui. [...] Forse "Mago Bianco" sarebbe più appropriato. Sì... Samuel il Bianco."
―William Robert Woodman[src]
Samuel Mathers.jpg

Samuel Liddell Mathers.

Samuel Liddell McGregor Mathers (11 gennaio 1854 - 20 novembre 1918), anche noto come Evocatore di Spiriti o Imperator, è stato un alchimista, esoterista, scrittore, traduttore e mago britannico. Considerato una delle figure portanti del moderno occultismo e delle pratiche cerimoniali esoteriche, Mathers è riconosciuto principalmente per essere stato uno dei fondatori dell'Ordine Ermetico dell'Alba Dorata, insieme a William Wynn Westcott e William Robert Woodman.

Biografia

Primi anni

Nativo di Londra, Mathers era figlio del medico William M. Mathers, in segreto un fanatico dell'occultismo. Rimasto orfano del padre in adolescenza, dovette abbandonare gli studi per aprirsi una precaria carriera lavorativa, con cui manteneva se stesso e sua madre, il cui nome da nubile era Collins. Poco tempo dopo Mathers trovò impiego presso una piccola impresa ed iniziò a frequentare Bedford Grammar School, lavorando successivamente nel Sussex come impiegato e tornando infine a Londra nel 1885.

Quello fu anche l'anno di morte di sua madre. In quegli anni egli conseguiva uno stile di vita che per l'epoca era definito eccentrico ed inusuale. Si dimostrò propenso al vegetarismo, divenne un assiduo rivale della vivisezione e un ripudiatore dei fumatori. Si attribuì anche il cognome McGregor, reclamando in tal modo una discendenza nobiliare della Scozia delle Highlands, sebbene ci siano scarse possibilità che la sua famiglia abbia mai avuto tali antenati.

Alchimia e misticismo

Cone suo padre, anche Samuel nutriva un profondo interesse per le pratiche mistiche ed esoteriche, nonché per l'alchimia e la teoria della guerra - la sua prima traduzione letteraria, tra le meno note, fu infatti un manuale di strategia militare appartenuto ad un ufficiale francese. Nel 1887 fu introdotto alla massoneria dall'alchimista Frederik Holland, e fu iniziato alla loggia di Hengist il 4 ottobre dello stesso anno. Quello stesso anno sposò l'Assassina Moina Bergson, che decise di abbandonare la Confraternita per la quale stava tenendo d'occhio varie sette occultiste.

Nel 1882, Mathers annullò la sua bolla di adesione alla massoneria, favorendo invece una pronunciazione verso la setta mistica della S.R.I.A. Ciò gli permise di raccogliere un grande quantitativo di titoli e riconoscimenti tra gli occultisti così detti di frangia. Poiché aveva lavorato duramente per e all'interno dell'associazione gli fu concesso un ulteriore onorario nel 1886. Cinque anni dopo divenne celebrante massonico e e Junior Substite Magus della S.R.I.A.

Imperator dell'Alba Dorata

Nel corso dell'ultimo decennio del XIX secolo, Mathers rilanciò la filosofia ermetista con il nome di Ordine Ermetico dell'Alba Dorata, fondandolo insieme a William Wynn Westcott e William Robert Woodman; anche sua moglie Moina divenne un importante esponente della setta. Inoltre strinse una partnership con i Cavalieri Templari, che ben presto subordinarono i neo ermetisti al loro controllo. Poco tempo dopo Mathers entrò in possesso del volume completo del Libro di Abramo, di cui intendeva pubblicare una traduzione scritta destinata al pubblico.

Westcott tuttavia non era d'accordo, in quanto sosteneva che le informazioni contenute in quel manoscritto dovevano rimanere segrete. Mathers tuttavia non gli diede molto credito e decise di proseguire nel suo progetto. Nel 1891 Woodman morì improvvisamente per mano di un sicario armato di veleno - Samuel però sapeva che il mandante dell'omicidio era Westcott, che così si appropriò del titolo di Praemonstrator. Quest'ultimo tentò di attuare un golpe per spodestare l'Imperator e costringerlo ad abbandonare l'Ordine.

Samuel tuttavia riuscì ad inteccettarlo e grazie all'aiuto di un accolito noto come Edmund William Berridge fece ricadere sul suo pari diverse accuse inerenti alle pratiche di magia nera. Ciò costrinse Westcott ad abbandonare ufficialmente l'Alba Dorata; Samuel divenne così il capo assoluto degli ermetisti. Tuttavia perse misteriosamente il Libro di Abramo, motivo per cui passò diversi giorni nella furia più totale.

Ultimi anni e morte

Ottenuto il pieno controllo dell'Alba Dorata, Mathers abbandonò Londra e si trasferì a Parigi con sua moglie Moina, istituendovi un proprio laboratorio ed un sanctum per le iniziazioni. Nella capitale britannica aveva però lasciato una sua amica e rappresentante, Florence Farr. Nel 1900 la donna aveva rifiutato di elevare ad importante rango il collega Aleister Crowley, ritendolo incapace di autocontrollarsi.

Il ragazzo così fece visita a Mathers, che lo iniziò nel suo sanctum con il titolo di Adeptus Minor. Lo stesso anno venne convocato da uno dei Templari al reale vertice dell'Alba Dorata: il leader segreto lo accusò di aver perso il tomo di Abramo - motivo vero dell'alleanza tra i due ordini - e di aver fornito ricerche del tutto inutili ai suoi confratelli. Samuel tentò di ribattere assicurandogli che avrebbe presto dimostrato la sua validità.

Però il Templare vi alluse come una falsità, in quanto lo scisma che si era causato tra gli ermetisti per via dell'arroganza di Samuel aveva causato l'ormai prossima distruzione dell'Alba Dorata. Il capo segreto infine lo congedò, dicendogli che la sola morte di Woodman aveva lenito le sue colpe. Da quel momento Samuel divenne un capo dal regime dittatoriale, ossessionato dall'alchimia egiziana e dall'evocazione degli dei. Infine morì nel 1918, probabilmente di influenza spagnola. Gli succedette la moglie Moina all'egemonia degli ermetisti.

Curiosità

  • Insieme a sua moglie Moina e ad Aleister Crowley, Mathers è l'unico a sapere che Woodman ha continuato ad osservare la storia del loro ordine anche dopo il decesso.
    • A differenza della moglie e dell'allievo tuttavia, lui può avvertire la sua presenza, ma non è capace di vederlo.

Fonti

Inoltre su Fandom

Wiki a caso