Fandom

Assassin's Creed Wiki

Sapere è potere

2 664pagine in
this wiki
Crea nuova pagina
Discussione0 Share

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Eraicon - AC2.png

Sapere è potere è la rappresentazione virtuale di una delle memorie genetiche di Ezio Auditore da Firenze, rivissuta da Desmond Miles nel 2012 attraverso l'Animus.

Descrizione

Ezio Auditore da Firenze, dopo una lunga assenza, torna a Venezia. Visita il suo amico Leonardo da Vinci, a cui chiede una maschera per nascondere la proprio identità durante il carnevale, porgendogli anche una nuova pagina del Codice da decifrare, che poi si rivelerà essere il progetto di una pistola per la lama celata.

Dopo aver aggiornato la lama, Leonardo chiede ad Ezio di testarla, ma sopratutto di fare pratica. Dopo aver fatto pratica, Ezio ringrazia Leonardo, ed indossa la sua maschera, per poi tornare in strada, alla ricerca di Sorella Teodora.

Dialoghi

Ezio Auditore da Firenze si reca nella bottega di Leonardo da Vinci.

  • Leonardo: Ezio! Dio mio! Sei vivo! Ma è vero? Dicono che hai ucciso il Doge.
  • Ezio: Cercavo di salvarlo, Leonardo. Ma la verità conta poco. Non ce l'ho fatta. E ora sono l'uomo più ricercato di Venezia.
  • Leonardo: (Mette la mano sulla spalla di Ezio) Beh, la fortuna ti arride! C'è il carnevale in città. Il periodo in cui tutti girano a volto coperto!
  • Ezio: Son qui per questo. Hai una maschera per me?
  • Leonardo: Sicuro, sicuro, l'ho qui da qualche parte...

Leonardo va a cercare una maschera da donare ad Ezio.

  • Ezio: Grazie, amico mio.
    (Porgendogli una pagina del Codice) E ti ho portato qualcosa.
  • Leonardo: Oh! Un pezzo del Codice!

Leonardo inizia ad analizzare la pergamena al suo tavolo da lavoro.

Sapere è potere 2.png

Leonardo analizza la pagina del Codice.

  • Leonardo: A-ah... Piuttosto complessa... Hmmm... Sembra un nuovo progetto... Un meccanismo per la polsiera, ma non una lama! In effetti, sembra una specie di arma da fuoco, ma grande quanto un colibrì!
  • Ezio: Come è possibile?!
  • Leonardo: Non ne ho idea. Costruiamola e vediamo!

Leonardo realizza la pistola ed Ezio esce dalla bottega per fare pratica con alcuni manichini.
Una volta finito, Ezio ritorna da Leonardo.

  • Ezio: Mi stai aiutando molto, fratello!
  • Leonardo: Figurati, ma certo non sei tornato solo per farti fabbricare nuovi giocattoli. Riguarda questo nuovo terribile Doge che hanno eletto, Marco Barbarigo.

Ezio annuisce con un cenno del capo.

  • Leonardo: Allora vorrai parlare con il tuo amico, Antonio. Ultimamente ci vediamo spesso a casa di... una conoscenza comune. Lo cercherei lì, nel sestiere di Dorsoduro, a sud. Chiedi di Sorella Teodora.
  • Ezio: Sorella?
  • Leonardo: Beh, sì... In un certo senso... Sì, Sorella... Ah, Ezio, comunque oggi non puoi andare in giro armato.
  • Ezio: Grazie, Leonardo. Ora, quella maschera...

Leonardo dona ad Ezio una maschera adatta per il carnevale.

Risultato

Ezio ottiene e usa per la prima volta la pistola celata. Inoltre, trova il modo di nascondere la propria identità con una maschera durante il carnevale.

Galleria

Inoltre su Fandom

Wiki a caso