Fandom

Assassin's Creed Wiki

Shahar

2 664pagine in
this wiki
Crea nuova pagina
Discussione0 Share

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Eraicon - Templari.pngEraicon - Bloodlines.pngEraicon - Crociata Segreta.png

"Il popolo è confuso, Maria. Sono agnelli che chiedono di essere guidati."
―Shahar parla a Maria Thorpe del popolo cipriota[src]
Shahar render.png

Shahar.

Shahar (? - settembre 1191) è stato un principe cipriota e un membro dell'Ordine dei Templari al servizio del Gran Maestro Armand Bouchart. Era il figlio di Moloch ed il fratello gemello di Shalim.

Biografia

Primi anni

Figlio del signore di Kyrenia Moloch e fratello gemello di Shalim, Shahar nacque nel regno di Cipro e fin dalla gioventù visse nell'agio e nello sfarzo. Egli divenne poi un Templare al servizio di Armand Bouchart, che contrariamente alle sue aspettative scelse suo fratello Shalim come suo secondo in comando. Questo nonostante Shahar fosse ben più colto, scaltro e fedele alla causa, nonché più dedito alla politica cipriota di suo fratello.

Vita a Kyrenia

Nel settembre 1191 i Templari operanti a Cipro si erano visti minacciati dal Mentore del ramo levantino della Confraternita degli Assassini Altaïr Ibn-La'Ahad, che era giunto sull'isola con l'intento di scacciare i cavalieri nemici a favore della resistenza locale. Questi uccise Moloch, cosa che spinse i principi gemelli a prendere il controllo di Kyrenia. Un giorno Shahar tenne un discorso al popolo, dettando ai cittadini i desideri di Armand Bouchart, e le relative conseguenze per chi non avrebbe obbedito. Finito il discorso, Shahar tornò al Castello di Saint Hilarion, dove si rifugiò. Tuttavia, Altaïr lo seguì, e si infiltrò usando un carro che trasportava donne per Shalim.

Morte

"Hai disonorato nostro padre, Assassino! Ma non farai lo stesso con la sua causa!"
―I gemelli Templari affrontano Altaïr[src]

All'interno del Castello, Altaïr scoprì che una delle donne trasportate per Shalim era Maria Thorpe, che voleva apprendere informazioni dai due gemelli sulla causa Templare e sulla Mela dell'Eden in loro possesso. Maria attaccò Shahar, ma la discussione venne presto interrotta da Altaïr.

Fu a quel punto che l'Assassino capì che Shalim e Shahar erano gemelli, poiché Shalim si presentò in sala pronto a combattere al fianco del fratello. Maria fuggì, lasciando Altaïr in inferiorità numerica. I due attaccarono con ferocia, sicuri di sopraffare l'avversario con la loro grande abilità. Tuttavia, Altaïr, rabbioso e frustrato per il tradimento di Maria, uccise i due gemelli grazie alla sua abilità e alla sua furbizia.

Fonti

Inoltre su Fandom

Wiki a caso