Fandom

Assassin's Creed Wiki

Sistema economico

2 664pagine in
this wiki
Crea nuova pagina
Discussione0 Share

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Eraicon - AC2.pngEraicon - Brotherhood.pngEraicon - Revelations.pngEraicon - AC3.pngEraicon - Liberation.pngEraicon - AC4.pngEraicon - Rogue.pngEraicon - Unity.png


Il sistema economico si riferisce ad una funzione di interazione introdotta nell'Animus 2.0 e mostrava come l'antenato usava il proprio denaro.

Valuta

Come il cuore del sistema economico, il denaro era utilissimo per gli Assassini durante il Rinascimento. Ezio Auditore da Firenze usò molte volte il suo denaro per svolgere degli incarichi, in Italia usava i fiorini, mentre a Costantinopoli usava le akçe. Ezio guadagnava il suo denaro svolgendo, ad esempio, degli incarichi di assassinio oppure mandando gli adepti a svolgere delle missioni.

Senza rendersene conto, Ezio veniva derubato dai ladri e per recuperare il proprio denaro doveva rincorrere il ladro e agguantarlo, oppure lanciargli un pugnale da lancio.

Nella guerra di indipendenza americana, Connor come moneta usava il dollaro e poteva guadagnare soldi in diverso modo, ad esempio mandando gli adepti a svolgere delle missioni.

Guadagno

Ezio aveva una serie di opzioni per guadagnare il denaro.

Saccheggiare o derubare

Articolo principale: Borseggio

Nel Rinascimento, Ezio per ottenere soldi o oggetti utili, poteva derubare gli scrigni del tesoro o depredare i cadaveri. Egli poteva anche borseggiare i civili, oppure inseguire i messaggeri dei Borgia, oppure svolgere delle sfide che gli capitavano per le città, ad esempio fare una gara, pestare i mariti infedeli o svolgere i contratti di assassinio.

Durante la Rivoluzione Americana, anche l'assassino Connor poteva trovare scrigni del tesoro e derubarli e saccheggiare sia civili che i soldati. Alcune volte Connor doveva aprire gli scrigni scassinado la serratura

Ristrutturazione di Monteriggioni

Articolo principale: Monteriggioni

La città di Monteriggioni era piena di case vecchie e cadenti, Mario chiese a Maria e a Ezio di ristrutturare il borgo e la Villa per attirare nuovi visitatori e guadagnare soldi grazie a loro. Ezio, con i suoi viaggi per l'Italia, alla ricerca dei bersagli da assassinare, trovava diversi oggetti utili e denaro per ristrutturare la villa.

Quando Monteriggioni divenne abbastanza ristrutturata i visitatori venivano a visitarla, e il denaro veniva versato in banca. Ezio poteva prelevare i soldi in qualsiasi momento.

Ristrutturazione di Roma

Articolo principale: Roma

Nel periodo che Ezio soggiornò a Roma, ormai povera per colpa della tirannia dei Borgia, decise di aiutare i cittadini romani a riprendere le loro attività economiche. Tuttavia, prima di riaprire le botteghe, doveva distruggere la Torre dei Borgia che governava il distretto in cui era situata la bottega da ristrutturare.

Ezio guadagnava grazie alle botteghe ristrutturate, e poteva prelevare il denaro nelle banche sparse per la città.

Ristrutturazione di Costantinopoli

Articolo principale: Costantinopoli

Nel periodo che Ezio soggiornò a Costantinopoli, decise di aiutare i mercanti ottomani a riaprire le loro attività in tutta la città. I mercanti non potevano continuare la loro attività perché erano stati costretti dai Bizantini a chiudere attività. Come a Roma, Ezio doveva distruggere la Torre templare per fa si che i negozi potevano di nuovo aprire.

Ezio poteva riscuotere il denaro dalle banche come a Roma.

Vendita all'emporio

Connor nella frontiera cacciava animali e successivamente li squartava. Successivamente si recava a Boston o a New York per vendere all'emporio pelli di animale, denti, ossa ecc.

Spesa

Ezio poteva spendere i soldi in diverso modo.

Assoldare Fazioni

In Italia, Ezio poteva reclutare ladri, cortigiane e mercenari per distrarre o per uccidere i nemici.

A Costantinopoli, al posto delle cortigiane poteva reclutare le athingane, le quali distraevano le guardie come le cortigiane italiane.

Acquisti dai Fabbri

Articolo principale: Fabbri

Nelle botteghe dei Fabbri, Ezio poteva comperare diversi oggetti, come armi e armature, oppure i loro potenziamenti.

Non era disponibile l'Armatura di Altaïr, l'Armatura di Bruto e l'Armatura di Ishak Pasha, oltre che l'Armatura da Maestro Assassino.

Acquisti dai Sarti

Articolo principale: Sarti

Nelle botteghe dei Sarti, Ezio poteva acquistare borse per i medicinali per i pugnali da lancio e per le fiale di veleno.

A Roma e a Costantinopoli, si poteva acquistare il fodero pesante per usare armi pesanti, come le ascie o gli spadoni.

Dopo aver distrutto le macchine belliche di Leonardo, poteva acquistare il paracadute.

Acquisti dai Medici

Articolo principale: Medici

Nella bottega del medico, Ezio poteva acquistare i medicinali per guarirsi e le fiale di veleno. Questa funzione era disponibile sia a Roma che a Costantinopoli.

Acquisti dai Mercanti d'Arte

Articolo principale: Mercanti d'arte

Nella bottega del Mercante d'Arte, Ezio poteva comperare dipinti oppure farsi dipingere il proprio abito o la cappa dei colori che preferiva.

Acquisto delle Botteghe

A Roma e a Costantinopoli, Ezio poteva acquistare le botteghe per poterle aprire, e guadagnare soldi con un introito fisso. Poteva acquistare ogni tipo di bottega, dai Fabbri ai Mercanti d'Arte.

Inoltre, a Costantinopoli, i Mercanti d'Arte vengono sostituiti dalle Librerie.

Costruzione di Bombe

Articolo principale: Bombe

A Costantinopoli, era disponibile una nuova funzione, quella della costruzione di bombe. I componenti per assemblare una bomba, erano disponibili da Piri Reis, oppure dal Mercato nero, ad un prezzo più basso.

Banditori

Articolo principale: Banditori

Per diminuire la sua notorietà, Ezio poteva corrompere i Banditori.

In Italia, Ezio corrompeva i banditori con 500 fiorini, mentre a Costantinopoli, li corrompeva con 100 akçe.

In America, anche Connor corrompeva i banditori con qualche dollaro.

La Caccia

Articolo principale: Caccia

Il pirata e Assassino Edward Kenway, spesso, cacciava gli animali che trovava nelle giungle del Mar dei Caraibi, ma cacciava anche animali appartenenti alla fauna marina come squali, mante o balene, utilizzando l'arpione collocato nella sua nave, la Jackdaw, o affrontadoli direttamente immergendosi im mare grazie al pirata-sub.  

L'Assassino Ratonhnhaké:ton poteva cacciare gli animali che trovava e vendere le loro pelli per guadagnare soldi. Connor riceveva soldi in base all'animale che aveva ucciso e alla qualità della pelle.

Inoltre su Fandom

Wiki a caso