Fandom

Assassin's Creed Wiki

Soffrire senza morire

2 664pagine in
this wiki
Crea nuova pagina
Discussione0 Condividi

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Eraicon - AC4.png

Soffrire senza morire è la rappresentazione virtuale di una delle memorie genetiche di Edward Kenway, rivissuta da un impiegato dell'Abstergo Entertainment nel 2013 attraverso l'Animus Omega.

Descrizione

Dopo quasi un anno passato nella prigione di Port Royal, Edward Kenway viene liberato dal Mentore degli Assassini, Ah Tabai, che richiede il suo aiuto per liberare Anne Bonny e Mary Read, anche loro rinchiuse lì. Insieme i due trovano le due donne, ma riescono a liberare solo Anne; Mary muore infatti tra le braccia di Edward a causa di un'infezione contratta dopo il parto della figlia.

Dialoghi

Nell'aprile del 1720, durante la sua reclusione nella prigione di Port Royal, Edward Kenway viene portato nel cortile principale dell'edificio per assistere al processo ai danni di Anne Bonny e Mary Read.

  • Giudice: Le accuse, prego. Ripetetele ancora, signore.
  • Ufficiale: Signore, la corte di sua maestà accusa le imputate Mary Read e Anne Bonny di atti di pirateria e fellonia, e di avere con somma violenza attaccato, razziato e catturato ben sette navi da pesca. Inoltre, questa corte accusa le imputate di avere perlustrato i mari allo scopo di braccare, cannoneggiare e catturare due navi mercantili, dando cagione ai capitani ed alle ciurme di temere per la loro vita.

Dietro alla panca su cui è seduto Edward, prendono posto Laureano Torres y Ayala e Woodes Rogers, accompagnati da El Tiburón.

  • Rogers: Edward James Kenway. Nato da matrimonio misto a Swansea. Padre inglese e madre gallese. Sposato dai diciotto anni con Caroline Scott, ora separato.
  • Torres: Una gran bella donna, mi dicono. Ma non in salute, al momento.
  • Edward: Se la toccate, bastardi, io-

Rogers punta la sua pistola nella schiena di Edward.

Soffrire senza morire 11.png

Torres e Rogers minacciano Edward.

  • Torres: Che sorpresa trovarvi qui a marcire in una prigione giamaicana. Ho sentito che eravate associato al pirata Roberts.
  • Rogers: Se sapete dove si trova l'Osservatorio, ditelo ora e vi farò uscire subito da qui.
  • Torres: Rogers terrà questi cani inglesi a bada per un po'. Ma questo è il vostro destino, se non collaborate.

Il processo ai danni di Anne e Mary prosegue, mentre Torres, Rogers ed El Tiburòn lasciano la prigione.

  • Giudice: Voi, Mary Read e Anne Bonny, verrete ora ricondotte nel luogo da cui provenite, e poi da lì fino al luogo dell'esecuzione, laddove sarete appese per il collo fino a che morte non sopravvenga. A morte. A morte.
  • Anne: Oh, no!
  • Giudice: Possa Dio, nella sua infinita pietà, accogliere le vostre peccaminose anime.
  • Mary: Siamo incinte!

Tutti i presenti al processo rimangono sorpresi alle parole di Mary.

  • Mary: (Ai presenti) Avete sentito tutti?
  • Giudice: (All'ufficiale) Che cosa diavolo ha detto?
  • Ufficiale: Si dichiarano gravide, signore.
  • Anne: Ehi! Non potete impiccare una donna incinta, giusto?
  • Giudice: (Ai presenti) Zitti! Zitti!
    (Ad Anne e Mary) Se ciò che dite è vero, allora le esecuzioni sono sospese, ma soltanto fino al momento del parto.
  • Anne: Allora vorrà dire che dovrò farmi rimettere subito incinta.

I presenti al processo scoppiano in una risata.

  • Giudice: Portatele via!

Anne, Mary ed Edward vengono ricondotti nelle loro celle.
Una sera di quattro mesi dopo, nell'agosto del 1720, Edward si ritrova imprigionato in una gabbia appesa ad una forca in uno dei cortili della prigione di Port Royal, guardato da tre soldati.

Soffrire senza morire 1.png

Edward distrae le guardie.

  • Soldato 1: Come ti chiami, Pillock? Kenmore? Conway?
  • Soldato 2: Non sarà Walpole, vero?
  • Soldato 1: Walpole? Da dove ti è uscita?
  • Soldato 2: È quello che si dice in giro. Il pirata più sanguinario di tutte le Indie Occidentali.
  • Soldato 3: Beh, comunque si chiami, dovete cuocerlo per bene senza ucciderlo. Ordini del governatore. Poi di nuovo in cella al tramonto.[1]
  • Soldato 1: (Ironicamente) E magari un massaggino ai piedi, giusto?
  • Soldato 2: Cristo, ma questo è tremendo!
  • Soldato 1: Non lo uccidono quel bastardo? Non si impicca nessuno da mesi. Non da Rackham in poi.
  • Soldato 2: Eh, non capisco come funziona. Ho saputo che hanno beccato il capitano Vane quasi un anno fa, ma ancora non penzola dalla forca.
  • Soldato 1: Non capisco, sul serio. Alcuni li appendono subito dopo la cattura. Altri restano lì.

Vedendo un uomo misterioso, che spera possa aiutarlo, avvicinarsi al cortile in cui si trova, Edward inizia a scuotere la gabbia per distrarre i tre soldati di guardia.
Grazie alle azioni di Edward, l'uomo, il Mentore degli Assassini, Ah Tabai, riesce ad assassinare i tre soldati.

Soffrire senza morire 2.png

Ah Tabai salva Edward.

  • Ah Tabai: Buongiorno, capitano Kenway. Ho un dono per te.

Dopo aver preso la chiave della gabbia in cui si trova Edward dal corpo senza vita di uno dei soldati, Ah Tabai la passa al pirata.

  • Ah Tabai: Cercherò di essere chiaro. Sono qui per Anne e Mary, e non mi devi niente per questo.

Edward apre la gabbia in cui è imprigionato, e ne esce.

  • Ah Tabai: Ma se ora vuoi darmi una mano, ti porterò via sano e salvo da qui.
  • Edward: Mi servono armi.

Ah Tabai porge ad Edward due lame celate.

  • Ah Tabai: Le sai usare molto bene, dicono...

Edward indossa i due bracciali delle lame celate.

  • Ah Tabai: Facciamo presto.

Edward ed Ah Tabai si dirigono, per strade differenti, verso la prigione, intenti a raggiungere le celle in cui sono rinchiuse Anne Bonny e Mary Read.
Durante l'infiltrazione, Edward si imbatte nella gabbia in cui è rinchiuso il corpo senza vita di Jack Rackham.

  • Edward: Non sei stato un vero amico, Jack Rackham, e neanche un abile capitano. Ma eri allegro e bizzarro, e mi hai fatto ridere più di una volta. E questo mi basta per provare dolore per la tua sorte. Spero che tu abbia trovato la pace, laggiù insieme ai morti.

Attraversando i cortili della prigione, Edward sente dei soldati parlare durante il giro di pattuglia.

  • Soldato 4: Forse ha degli amici molto in lato.
  • Soldato 5: O denaro. Come Stede Bonnet delle Barbados.
  • Soldato 4: No, no. L'hanno già impiccato.
  • Soldato 5: Davvero?
  • Soldato 4: Già. Strillava e frignava. È svenuto davanti alla forca. Piangeva come un vitello.
  • Soldato 5: Gli sta bene, al bastardo.

Edward raggiunge l'edifico principale della prigione, in cui si trovano le celle di Anne e Mary. Durante la ricerca delle due donne, Edward si imbatte nella cella in cui è tenuto prigioniero Charles Vane, che nella sua follia canta la stessa canzone intonata durante la loro permanenza ad Isla Providencia.

  • Vane: Here's a health to the king and a lasting peace / To faction an end, to wealth increase; / Come, let us drink it while we have breath, / For there's no drinking after death, / and he that will this health deny, down among the dead men, / Down among the dead men, / Down, down, down, down, / Down among the dead men let him lie.
  • Edward: Ciao, Vane. Sapevo che ti avevo beccato e portato qui. Ma non avevo sentito nient'altro.
  • Vane: È mio! È... È...
  • Edward: Buona fortuna, compagno. Vorrei poter dire amico.

Edward raggiunge la sala in cui si trovano le celle delle amiche. Lì, vede Anne cercare di convincere i soldati di guardia ad aiutare Mary, visibilmente malata.

  • Anne: Tu, codardo bastardo! Aiutala, perdio! Chiama aiuto, soldato! Sta male! Qualcuno l'aiuti!
  • Soldato 6: Chiudi quella fogna, puttana!
  • Anne: Vaffanculo, tu!
    Ehi! La mia amica ha appena partorito! Adesso sta male! Qualcuno ci aiuti!
  • Soldato 7: Chiudi quella fogna di merda, o te la riempio io!
  • Anne: (Inglesi) bastardi! Criminali! Che uomini, che gente che siete! State a guardare una donna che muore come una cagna!
  • Soldato 6: Una piratessa! Fa una bella differenza!
  • Soldato 7: Già. Se lei muore di parto è meglio, no? Dio esegue la condanna e noi non ci sporchiamo le mani.
  • Anne: Che bastardi! Qualcuno ci aiuti!

Edward ed Ah Tabai, giunto nella prigione da una strada diversa, assassinano i soldati di guardia ad Anne e Mary. Dopodiché, Edward apre la cella in cui è rinchiusa Mary, che si trova sdraiata sul pavimento, visibilmente malata.

  • Edward: Mary? Mary, sono io! Edward!

Mary non risponde alle parole di Edward. Nel frattempo, Ah Tabai apre la cella in cui è rinchiusa Anne.

Soffrire senza morire 5.png

Edward ed Ah Tabai liberano Mary ed Anne.

  • Anne: Edward? E questo chi è?
  • Edward: Va tutto bene, Anne. È un amico. Ma cos'ha Mary?
  • Anne: Sta male.
  • Edward: E la bambina?
  • Anne: L'hanno presa. Non so dov'è. (Urla di dolore)
  • Ah Tabai: So che è dura, Anne. Ma dobbiamo stare in silenzio.

Ah Tabai si avvia verso l'uscita della prigione insieme ad Anne, mentre Edward aiuta Mary ad alzarsi da terra.

  • Edward: Ce la fai?

Edward aiuta Mary ad uscire dalla sua cella.

  • Edward: Appoggiati, Mary. Andiamo.

Edward si avvia verso l'uscita della prigione insieme a Mary, aiutandola a camminare.

  • Mary: Non riesco...

Nel frattempo, i soldati inglesi sono alla ricerca dei fuggitivi.

  • Soldato 8: Aprite ogni cella!

Avendo sentito i soldati arrivare, Edward cerca di accelerare la fuga.

  • Edward: Andiamo, forza!
    Ti senti bene?

Dopo pochi metri, Mary crolla a causa del dolore.

  • Mary: Fermo! Basta, ti prego...
  • Edward: Io non ti lascio, Mary! Alza il braccio!

Edward fa passare il braccio di Mary intorno al suo collo in modo da poterla aiutare meglio a camminare. Dopodiché, i due riprendono la loro marcia verso l'uscita.

Soffrire senza morire 6.png

Edward aiuta Mary a camminare.

  • Mary: È inutile...

Alle loro spalle, i soldati continuano la loro ricerca.

  • Soldato 9: Non c'è nessuno qui.

Mary crolla nuovamente a terra. Così, Edward la prende in braccio.

  • Edward: Io non ti abbandono qui! Scordatelo!
  • Mary: Mettimi giù, Edward.

Edward appoggia Mary a terra.

  • Mary: Non devi morire per me. Vai.
  • Edward: Mi hai fregato anche stavolta. Al diavolo! Dovevi essere tu a seppellire me.
  • Mary: Ho fatto la mia parte. E tu?
  • Edward: Se verrai con me, lo farò.

Mary non risponde alle parole di Edward.

  • Edward: Mary?
  • Mary: Io sarò con te, Kenway. Sempre.

Mary esala l'ultimo respiro. Nel frattempo, i soldati continuano la ricerca delle due donne fuggite.

  • Soldato 8: Occhi aperti! Cercate in ogni angolo!

Edward prende il corpo senza vita di Mary e esce dalla prigione. Poi, raggiunge Ah Tabai ed Anne, che stanno per lasciare Port Royal a bordo di una barca.

Soffrire senza morire 8.png

Edward porta il corpo senza vita di Mary alla barca.

  • Anne: Che cosa è successo a Mary? Cos'ha?
  • Ah Tabai: È morta?

Senza rispondere, Edward pone il corpo di Mary sulla barca.

  • Anne: Oh, no... Oddio!

Senza dire una parola, Edward si allontana pensieroso dalla barca.

  • Ah Tabai: Che cosa farai ora?
  • Edward: Niente di sensato.

Ah Tabai prende dalla barca le vesti da Assassino un tempo appartenenti a Duncan Walpole ed utilizzate da Edward negli ultimi anni.

  • Ah Tabai: Non te li sei ancora guadagnati, ma... ti stanno bene.

Ah Tabai consegna le vesti ad Edward.

  • Ah Tabai: Buona fortuna a te, Edward Kenway.

Ah Tabai lascia Port Royal insieme ad Anne.

Risultato

Grazie all'aiuto di Ah Tabai, Edward riesce a fuggire di prigione insieme ad Anne. Tuttavia, Mary muore a causa di un'infezione contratta dopo il parto della figlia.

Curiosità

  • È possibile concludere il ricordo anche senza portare il corpo di Mary Read alla barca con cui Ah Tabai ed Anne Bonny stanno per lasciare Port Royal. In quel caso, la cutscene finale sarà differente ed Anne chiederà ad Edward dove si trova l'amica.

Galleria

Note

  1. Testo originale: And back to the prisons at sundown. - Traduzione ufficiale: Poi di nuovo in cella fino al tramonto.

Inoltre su Fandom

Wiki a caso