Fandom

Assassin's Creed Wiki

Una piccola vittoria

2 664pagine in
this wiki
Crea nuova pagina
Discussione0 Condividi

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Eraicon - Rogue.png

Una piccola vittoria è la rappresentazione virtuale di una delle memorie genetiche di Shay Cormac, rivissuta da un impiegato dell'Abstergo Entertainment nel 2014 attraverso il sistema Helix dell'Animus.

Descrizione

Shay e Liam stanno per incontrarsi con i loro alleati i quali hanno ottenuto informazioni sulla locazione del Templare Samuel Smith.

Dialoghi

É il maggio 1754; Shay e Liam si trovano a bordo della Morrigan navigando per il Nord Atlantico.

  • Liam: La tenuta è triste ora che la signora Abigail e il piccolo Connor non ci sono più.
  • Shay: Già. Ho visto Achille piangere.
  • Liam: É normale, no?
  • Shay: É solo che... non sempra triste. Sembra furioso. Mi preoccupa.
  • Liam: Sta affrontando la perdita. Come tutti noi.
  • Shay: Lo so, ma sono passati mesi... E non abbiamo fatto altro che cercare il manoscritto e la scatola!
  • Liam: Le Chasseur ha una pista sulla scatola. Incontreremo lui e Chevalier a Saint Johon.
  • Shay: Anche Chevalier? Allora il mio umore non migliorerà. Quando Achille ha detto che chi possiede i manufatti può accedere a luoghi di grande potere, che intendeva?
  • Liam: Non credo di averci capito molto. Ne ho parlato a lungo con Adéwalé: crede che la scatola possa proiettare parole o immagini...
  • Shay: Tipo lanterna magica?
  • Liam: Sarebbe?
  • Shay: Dai, come la lanterna magica che padre Connorly metteva nel seminterrato della chiesa. La scatola aveva una candela dentro e davanti c'erano delle lastre di vetro. Noi vedevamo le immagini proiettate sul muro, come le cattedrali a Roma, grandi luminose!
  • Liam: Ah, si... Una cosa simile... Solo che interpreta anche lo strano linguaggio del manoscritto. Se le lastre fossero in latino, le tradurrebbe.
  • Shay: Ma com'è possibile?
  • Liam: Chi lo sa. Temo che non comprenderemo mai come funzionano i Frutti dell'Eden.
  • Shay: (Dopo una pausa.) Liam, quale posto al mondo ha le ragazze più belle?
  • Liam: Dipende da cosa intendi per bellezza. Una fanciulla di Corfù e una di Oslo possono essere completamente diverse, ma entrambe belle.
  • Shay: Sono opinioni come queste che definiscono un uomo saggio.
  • Liam: Beh, grazie.
  • Shay: Beh, io avrei detto L'Avana. Le ragazze li hanno natiche e seni mozzafiato e non si vergognano di metterli in bella mostra! Beh, senza nulla togliere alle ragazze di casa nostra, ovvio.
  • Liam: Ma certo.
  • Shay: Per me a Galway ci sono le più belle e gentili, sempre pronte a prestarti una moneta per una birra.
  • Liam: Non mi dire.
  • Shay: E poi quelle che ho conosciuto a Lisbona... Erano destinate al convento, occhi scuri e molto ben disposte. Peccato che non parlassi portoghese... Non che si parlasse tanto in quelle notti.
  • Liam: Opinioni come questa definiscono un uomo in tutt'altro modo.

La Morrigan giunge in prossimità di Saint John.

  • Liam: Ci siamo quasi, capitano. Le Chasseur ci starà aspettando.
  • Shay: E Chevalier.
  • Liam: Un piccolo prezzo da pagare per una pista sulla scatola.

Attraccano a Saint John e Shay raggiunge Le Chasseur e Chevalier, quest'ultimo intento a contemplare amareggiato La Gerfaut malridotta.

  • Shay: Chevalier! Che è successo alla tua nave?
  • Chevalier: Mi sono infilato in un vespaio. Ho affondato tre navi con tutto il loro equipaggio, ma la Gerfaut le ha quasi seguite. (Getta a terra una bottiglia.)
  • Shay: (A Le Chasseur) Spero che a te sia andata meglio, Le Chasseur.
  • Le Chasseur: Certo. Le mie fonti dicono che Samuel Smith abbia girato in lungo e in largo per scoprire come si usa quella strana scatola. Ora è tornato dall'Europa.
  • Shay: Dov'è adesso?
  • Le Chasseur: Ripara la sua goletta. Se ti sbrighi, potrai trovarlo... là! (Gli mostra una mappa che viene precipitosamente afferrata da Chevalier e ispezionata da quest'ultimo.) Ah, ricordi quei progetti? Ho chiesto a un armaiolo di costruire quella meraviglia per la tua nave. I cannoni di mastro Puckle sparano più di una brigata di artiglieri, e al doppio del ritmo!
  • Shay: Grazie mille!
  • Le Chasseur: Qualsiasi cosa per i miei amici.

La Morrigan viene rinforzata con un cannone Puckle. Shay e Liam si preparano a dare la caccia a Smith, quando Shay si accorge che pure Chevalier è a bordo.

  • Shay: Capitano?
  • Chevalier: Mi unirò a voi in questo viaggio.
  • Shay: Vogliamo andare, signori?
  • Chevalier: Ti vedo di buon umore, Shay.
  • Shay: Perchè non dovrei? Ho una nuova arma e presto avrò anche l'occasione di usarla. Inoltre, i Templari sono sempre ben difesi, e sono certo che Smith non farà eccezione.
  • Liam: Mi sono permesso di ordinare dei miglioramenti: ora la Morrigan è dotata di un ariete che può rompere il ghiaccio.
  • Chevalier: Ho sentito parlare di una cosa simile, ma non l'ho mai vista all'opera.
  • Liam: Che mi dici di Smith? É vicino?
  • Shay: Si, naviga proprio in queste acque e potrebbe avere la scatola.
  • Liam: Beh, troviamolo.

Shay individua L'Equitas, la goletta di Smith.

  • Liam: Eccolo lì!
  • Chevalier: Un tempismo perfetto. La fortuna non smette mai di sorriderti.

La goletta inizia a fuggire.

  • Shay: Ci ha visti. All'inseguimento!
  • Chevalier: Non sparare: non possiamo danneggiare la scatola o perderla in mare. Questa carretta non va più veloce?
  • Shay: Almeno la mia nave è degna di solcare le onde, Chevalier.
  • Liam: Il nostro bersaglio è astuto, ma fuori dal suo elemento.
  • Chevalier: Samuel Smith è il tesoriere dei Templari. Che cosa ci faccia qui resta un mistero per me.
  • Shay: Magari è venuto per incontrare qualcuno... o ha trovato i tuoi pirati. Sta riparando la nave, perciò gli è successo qualcosa.
  • Chevalier: Se fosse stato attaccato da un mio alleato lo avrei saputo.
  • Liam: Beh, è tornato da un lungo viaggio. Questa è la nostra occasione.
  • Chevalier: Smith controlla gran parte delle ricchezze dei Templari... Se lo togliamo di mezzo...
  • Shay: Washington ha dato la scatola dei Precursori a lui. Deve avercela ancora.
  • Liam: Shay ha ragione. Prima la scatola.
  • Shay: Non possiamo affondarlo. Abbordiamo la nave o costringiamolo ad attraccare.
  • Liam: Capitano! Sta attraversando il ghiaccio!
  • Chevalier: Non sei l'unico dotato di un ariete del genere, Shay.
  • Shay: Beh, speriamo che funzioni bene.

La Morrigan riesce ad oltrepassare un'enorme lastra di ghiaccio.

  • Liam: Funziona! La via è libera!
  • Chevalier: La fortuna ti assiste di nuovo. Ma non perdiamo troppo tempo a festeggiare. Smith sta scappando.

Viene tesa un'imboscata alla Morrigan.

  • Liam: É una trappola!
  • Chevalier: Rispediteli all'inferno! Smith non deve scappare!

Un brigantino abborda la Morrigan, tuttavia gli Assassini riescono a fermare l'abordaggio, riprendendo la caccia.

  • Liam: Non vedo la nave di Smith!
  • Shay: Sbarazziamoci di queste distrazioni prima. Lo troveremo.

Distruggono tre cannoniere e scorgono la nave di Smith.

  • Liam: Ecco Smith! Si muove di nuovo!
  • Chevalier: Di sicuro sperava di assistere alla tua fine.
  • Shay: Mi spiace ma devo deluderlo. Ed è ancora a portata.

La goletta di Smith rilascia dell'olio infiammabile.

  • Liam: Ma che diavolo sta facendo?
  • Chevalier: Un'altra tattica dei Templari. Possono ricoprire intere zone dell'oceano con le fiamme.
  • Liam: Attento, Shay. Rischiamo di finire in cenere.
  • Shay: É solo un ultimo tentativo disperato di farla franca. Sa che ormai è nostro.
  • Liam: Ora sappiamo dove stava andando. Il bastardo ha un accampamento qui.
  • Chevalier: Seguiamolo a terra! Sparare vicino a quella preziosa scatola è fuori discussione!
  • Shay: Vedrò di occuparmene io.

Smith scende a Terra Nova, dove Shay lo insegue.

  • Smith: Preparati a morire Assassino! Ah, te ne pentirai!

Shay ferisce Smith, che tenta di sfuggirgli gattonando.

  • Smith: Non può essere...

Shay gli sottrae la scatola.

  • Smith: No! Hai almeno idea di cosa sia?
  • Shay: Un antico manufatto, creato da Coloro che Vennero Prima.
  • Smith: Si... Non importa... Nemmeno le più illustre menti di tutta l'Europa sono... Riuscite... Ad attivarlo... (Muore.)
  • Shay: Mi manca solo il manoscritto e tutto sarà svelato.

Risultato

Shay, dopo aver ampliato il suo arsenale navale, uccide Samuel Smith e ottiene la scatola dei Precursori.

Inoltre su Fandom

Wiki a caso