Fandom

Assassin's Creed Wiki

Uno strano diario

2 664pagine in
this wiki
Crea nuova pagina
Discussione0 Share

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Eraicon - Revelations.png

Uno strano diario è la rappresentazione virtuale di una delle memorie genetiche di Ezio Auditore da Firenze, rivissuta da Desmond Miles nel 2012 attraverso l'Animus.

Descrizione

Dopo essere sfuggito ai Bizantini, Ezio Auditore da Firenze procede a esplorare un tunnel. Trova quindi delle guardie davanti alla porta della biblioteca di Altaïr Ibn-La'Ahad, mentre tentano di romperla. Ezio uccide le guardie e si dirige alla porta. Parlando con un lavoratore, Ezio scopre che la porta della biblioteca si apre con delle chiavi.

In seguito, Ezio raggiunge il villaggio e trova Leandros, che alla vista dell'Assassino fugge.

Dialoghi

Dopo aver ucciso le guardie, Ezio Auditore da Firenze parla con un lavoratore.

  • Adad: Abbiate pietà! Vi prego! Sono un lavoratore, ho famiglia.
  • Ezio: Che genere di lavoro fai?
  • Adad: Scavo, per lo più. Ci ho messo un anno a trovare questa camera. E negli ultimi tre mesi ho provato a oltrepassare questa porta.
  • Ezio: Non hai fatto molti progressi.
  • Adad: Non l'ho neanche scalfita! Questa pietra è più dura dell'acciaio.
  • Ezio: Non ce la farai. Questa porta protegge oggetti più preziosi di tutto l'oro del mondo.
  • Adad: Ah! Intendete dire... gemme?

Ezio ispeziona la porta.

Uno strano diario 1.png

Ezio ispeziona la porta.

  • Ezio: Ci sono delle serrature, qui. Dove sono le chiavi?
  • Adad: Quei Templari ne hanno trovata una sotto il palazzo del sultano ottomano. E immagino che il libercolo dirà loro dove sono le altre.
  • Ezio: Libercolo?
  • Adad: Una sorta di diario. Quel maledetto capitano se lo porta dietro dovunque.

Ezio dà al lavoratore del denaro.

  • Ezio: Torna a casa. Trova lavoro da gente onesta.
  • Adad: Oh, mi piacerebbe andarmene, ma quegli uomini, mi ucciderebbero se ci provassi.
  • Ezio: Prendi gli attrezzi.

Ezio esce dalla fortezza, e ascolta degli ordini impartiti da un Bizantino. Ezio segue i Bizantini.

Uno strano diario 7.png

Ezio segue i soldati Bizantini.

  • Bizantino: L'Assassino non deve mettere le mani su quel libro. Una volta raggiunto Leandros, usciremo dal villaggio con lui. Guardategli le spalle e assicuratevi che nessuno lo segua.
  • Leandros: Togliti di mezzo! Nessuno se ne va via finché l'Assassino non è morto. È chiaro?
  • Bizantino: Perdonate capitano, ma sembra che ci abbia trovati.
  • Leandros: Vai! Vai!

Ezio si aggrappa ad una fune legata al carro di Leandros.

Risultato

Ezio scopre che Leandros è in possesso di un diario, e si lancia al suo inseguimento.

Curiosità

  • Interagendo con ognuno dei tre oggetti all'interno del palazzo, Ezio potrà vedere il fantasma di Altaïr durante gli eventi registrati all'interno della seconda, terza e quarta Chiave di Masyaf.

Galleria

Inoltre su Fandom

Wiki a caso